FREQUENZA 96.5 MHZ

giovedì 22 Febbraio 2024

FREQUENZA 96.500 MHZ

giovedì 22 Febbraio 2024

Torna a Taranto e nella Terra delle Gravine – quest’anno unica tappa in Puglia – lo storico festival itinerante premiato dall’Organizzazione Mondiale del turismo dell’ONU per l‘eccellenza e l’innovazione nel turismo.
IT.A.CÀ Migranti e Viaggiatori Festival del Turismo Responsabile ha iniziato il suo viaggio dal nord al sud Italia con la nuova 15a edizione dal claim: Tutta un’altra storia, le comunità raccontano i territori.
Per i prossimi 5 mesi i territori di 12 regioni italiane si animeranno con passeggiate, trekking, escursioni urbane e in natura, tour in bicicletta e in riva al mare, laboratori, musica e tanti altri eventi. Le 22 tappe previste si trasformeranno in veri e propri narratori di territori, invitando e accompagnando visitatori e abitanti alla ri-scoperta delle bellezze e delle preziose storie di vita di comunità presenti “dietro casa”.

Dal 2 al 4 di Giugno il Festival sosta in riva alla Jonio, grazie alla collaborazione di ben 20 tra Infopoint, cooperative, associazioni, enti e i patrocini della Provincia e dei Comuni di Taranto, Massafra, Ginosa e Laterza, insieme per co-progettare un percorso condiviso e puntare ad un turismo slow capace di incentivare la destagionalizzazione e la valorizzazione delle aree interne. L’obiettivo è quello di coniugare la sostenibilità del settore con il benessere ed il protagonismo dei cittadini, contribuendo a stimolare nuove idee oltre che a incentivare tanto le amministrazioni quanto gli operatori turistici nell’offerta di esperienze diverse, sensibilizzando il pubblico ad essere più attento al rispetto e alla conservazione dei fragili ecosistemi che ci ospitano. Ricco il programma di eventi a tema che avranno come palcoscenico infatti città, parchi, oasi e riserve naturali del territorio, narrati dalle persone che le vivono e le animano e attraversati in modalità slow.
Si parte il 2 mattina proprio dalla città capoluogo e dalle gravine di Laterza e Ginosa, per poi raggiungere durante tutto il week end Martina Franca ed il bosco delle Pianelle, le contrade di San Giorgio Jonico, Massafra con il suo Carnevale, l’oasi del Monte Sant’Elia oltre che i villaggi rupestri, come a Palagianello, per poi tornare domenica sera a passeggiare al tramonto sulle sponde del Mar Piccolo di Taranto, area protetta per la quale è in corso il forum di avvio del piano di azioni per l’applicazione della carta europea del turismo sostenibile.
La tappa tarantina è stata preannunciata e raccontata da Radio Cittadella, media partner locale, e sostenuta da Natur House, sponsor locale. Tutte le informazioni sugli eventi e le modalità di partecipazione sono consultabili sulla pagina web www.festivalitaca.net e sui canali social del Festival. Necessarie le prenotazioni all’indirizzo mail: taranto@festivalitaca.ne