FREQUENZA 96.5 MHZ

domenica 21 Luglio 2024

FREQUENZA 96.500 MHZ

domenica 21 Luglio 2024

Sassaiola contro gli autobus e vandali in azione al porto mercantile. La denuncia dei sassi contro i mezzi di Kyma Mobilità arriva da FIT-CISL Taranto, UGL Autoferro Taranto e FAISA-Cisal Taranto. Il primo episodio venerdì Santo, intorno alle ore 19:00 al quartiere Paolo VI, nei pressi della fermata della Statale 172 Taranto Martina Franca, in direzione Porto Mercantile. A ridosso del vetro bersagliato ed infranto, posto immediatamente dietro l’autista, c’erano una mamma con la figlia minorenne. Il lancio di sassi è peraltro avvenuto dal lato opposto alla corsia di marcia, con pericolo per i veicoli in transito. Il secondo caso invece, è accaduto nel tardo pomeriggio di sabato, in via Masaccio al quartiere Tamburi. L’autista ha fermato il mezzo per garantire l’incolumità dei passeggeri, peraltro molti, trattandosi di un orario di punta. I sindacati chiedono un tavolo di concertazione subito. “Questa situazione più volte denunciata a tutte le autorità competenti – scrivono i sindacati – non vede soluzioni immediate. Servono punizioni esemplari e provvedimenti drastici, fino ad arrivare a blocchi immediati del servizio nelle zone a rischio. Fin da subito ci dichiariamo disponibili per l’istituzione di un tavolo di concertazione, per individuare misure di protezione e tutela per i dipendenti di Kyma-Mobilità”. I sindacati preannunciano scioperi, qualora non ci siano risposte a breve.

Intanto un altro episodio di vandalismo questa notte, al capolinea dei bus del porto mercantile. Sfasciata la porta di ingresso al vano del distributore automatico delle bevande e degli snack. Anche il distributore automatico è stato danneggiato.