FREQUENZA 96.5 MHZ

mercoledì 22 Maggio 2024

FREQUENZA 96.500 MHZ

mercoledì 22 Maggio 2024

Come ogni settimana la Marina Militare si racconta a Radio Cittadella. Queste settimane siamo andati a scoprire la Scuola Sottufficiali di Taranto che ha il compito di formare tutti gli allievi marescialli. Di questi il 60% dei Sergenti e dei Volontari in ferma prefissata quadriennale e il 70% dei Volontari in ferma prefissata di un anno. Alle scuole gli allievi sviluppano le attitudini necessarie per assolvere i compiti nei diversi ruoli, categorie e qualificazioni/specialità. In particolare, al termine dei corsi, gli Allievi Marescialli conseguono la Laurea triennale in “Scienze e Gestione delle Attività Marittime” ovvero la Laurea “Infermieristica” o “Informatica e Comunicazione Digitale” afferenti all’ Università degli studi Aldo Moro di Bari. Tappa fondamentale per la formazione degli allievi marescialli è la campagna d’istruzione del 1° anno su Unità della Squadra Navale che costituisce il primo contatto con la vita di bordo e, soprattutto, il primo vero banco di prova per ogni marinaio. La Scuola Sottufficiali di Taranto nasce nel 1952, dal raggruppamento delle Scuole allora presenti sotto un unico Comando, il “Gruppo Scuole C.E.M.M. (Corpo Equipaggi Militari Marittimi)” e dipende, come tutti gli Istituti di formazione MM dal Comando Scuole. Mariscuola Taranto si presenta come l’Accademia dei Sottufficiali, ove il livello qualitativo dei contenuti delle attività di istruzione e di educazione svolta dal suo personale è altamente qualificato. L’Istituto di Formazione, intitolato alla Medaglia d’Oro al Valor Militare, Lorenzo Bezzi. La Brigata Marescialli di Mariscuola Taranto è formata da 439 allievi e frequentatori, di cui 177 donne, suddivisi in 3 corsi.