FREQUENZA 96.5 MHZ

sabato 18 Maggio 2024

FREQUENZA 96.500 MHZ

sabato 18 Maggio 2024

Marco Viccaro BUCALONE è un chitarrista, polistrumentista, cantautore, docente di musica e chitarra.
Vanta un’esperienza lunga 25 anni suonando dal vivo nei pub, teatri, piazze e stadi di tutta Italia, Inghilterra, Irlanda, Olanda, Francia, Germania, Romania e soprattutto America.
Tra le numerose esperienze musicali è stato vincitore di SANREMO ROCK nel 2019 ( 1 classificato ), è stato concorrente nel Format Televisivo X FACTOR in ROMANIA, ha partecipato al programma televisivo “Mezzogiorno in famiglia” su RAIDUE, “CELEBRITY The Talent Show” su SKY VIVO, all’Umbria Jazz Clinics, a Sanremo Lab in occasione del Festival di Sanremo nel 2009.
Tra i tanti concorsi e festival musicali nel 2017 e 2018 è stato partecipe al GASPARILLA PIRATE FESTIVAL, uno dei più grandi festival d’America rappresentando l’Italia in qualità di chitarrista “One Man Band”, “Session man” su commissione di band americane presso i famosi “ABBEY ROAD STUDIOS” di Londra e “REAL WORD STUDIOS” di Peter Gabriel.
In America ha suonato nei locali più famosi di Los Angeles e New York (Cafe WHA, The Bitter End…) condividendo il palco con artisti di fama internazionale.

In “Ubriaca d’estate”,  il nuovo singolo, Marco Viccaro “Bucalone”, canta una storia d’amore estiva, tra due ragazzi che si conoscono in una serata al mare, lui perde subito la testa e si lascia trasportare da lei come se al mondo non ci fosse nessun’altra.
Ma sarà proprio lui a trovare il coraggio di chiederle di seguirlo e addirittura di baciarla.
È un testo spensierato, leggero, dove fanno da padroni il mare, la notte, la musica, l’amore e il vino, che amplifica le sensazioni, e poi si avverte la voglia di stare in strada tra la gente che si diverte e si lascia alle spalle la vita quotidiana e i brutti pensieri.
Una canzone ritmata che fa subito venir voglia di ballare e cantare.
Del resto ognuno sente il bisogno qualche volta di avere l’anima ubriaca, ubriaca d’estate.

Questa l’intervista di Paolo D’Andria