FREQUENZA 96.5 MHZ

sabato 15 Giugno 2024

FREQUENZA 96.500 MHZ

sabato 15 Giugno 2024

Ogni anno nascono in Italia oltre 30.000 prematuri, cioè neonati che lasciano il grembo materno prima della 37esima settimana di gestazione. I neonati pretermine spesso non hanno avuto modo di completare lo sviluppo dei loro organi interni e questo può comportare, il decesso, nei casi peggiori e problemi di salute più o meno gravi a breve e anche a lungo termine. E così i genitori, pronti a godersi il nuovo arrivo in famiglia, si ritrovano a gestire una situazione imprevista, frequentando giorno e notte le Unità Intensive Neonatali, dove i piccoli vivono, aiutati a crescere dai macchinari.

Anche delle emozioni, delle difficoltà, delle certezze che vengono meno e lasciano spauriti, si è parlato in un incontro rivolto ai genitori e promosso da Isola dei bambini in via Medaglie d’Oro. L’asilo nido della cooperativa sociale Isola, fornisce anche servizi socio educativi per l’infanzia. L’incontro che si è svolto sabato scorso rientra in un ciclo chiamato “il salotto d’incontro”.

E tra le associazioni a cui fa riferimento la direttrice Daniela Riccardo c’è l’associazione Delfini e Neonati, composta da genitori di bambini prematuri che insieme a sanitari ed operatori dell’Utin dell’ospedale santissima annunziata di Taranto, cercano di garantire supporto affettivo e relazionale a chi si trova a vivere la stessa traumatica esperienza. L’incontro di sabato era organizzato proprio in collaborazione con l’associazione Delfini e Neonati.

Dopo la testimonianza delle volontarie dell’associazione, l’incontro del salotto d’incontro promosso dall’asilo Isola dei bambini è entrato nel vivo con l’intervento della dottoressa Grazia Catania, che ha parlato ai genitori di contatto pelle a pelle, marsupio terapia e dell’importanza del contatto per il bimbo e la famiglia.