FREQUENZA 96.5 MHZ

domenica 21 Aprile 2024

FREQUENZA 96.500 MHZ

domenica 21 Aprile 2024

L’aumento continuo dei contagi da Coronavirus ha spinto il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci a emettere un’ordinanza attiva da mercoledì 10 marzo e fino a domenica 28.

Tra le disposizioni, il divieto di stazionamento il venerdì, sabato e domenica dalle 18:00 alle 5:00 del mattino seguente in via D’Aquino (tra corso Due Mari e piazza Immacolata), via di Palma (tra piazza Immacolata e via Crispi), via Regina Margherita, viale Liguria, corso Vittorio Emanuele (Talsano) e in tutte le piazze della città: Garibaldi, Giovanni XXIII, della Vittoria, Immacolata, Bettolo, Bestat, Medaglie D’Oro, Sicilia, Masaccio, Lo Jucco, Spina. Sarà consentito il transito per accedere ai negozi, ai luoghi di culto e nelle proprie abitazioni.

Tra le altre disposizioni del sindaco, il divieto di consumare alimenti e bevande per le strade dalle 18:00 alle 5:00 tutti i giorni. Vietato per i locali l’asporto di bevande alcoliche dalle 18 alle 5. Chiusi i distributori di snack H24 dalle 18 alle 5, tranne per le casette dell’acqua e i distributori di tabacchi e carburante.

Sospesi i mercati la domenica e nei giorni festivi, chiusi dalle 18 alle 5 parchi e giardini pubblici e la passeggiata sul Lungomare. Chiusi anche i cimiteri il sabato, la domenica e i festivi.

Per chi non rispetta queste disposizioni, sono previste multe da 400 a 1.000 euro e per i titolari di esercizi commerciali che non seguono l’ordinanza, prevista la sospensione dell’attività da 3 a 15 giorni.